Lorem ipsum dolor sit amet, adipisc ing elit, consectetur adipiscing elit. Duis ut ligula leo adipiscing elit.

PHONE:           0035 244 58 265

E-MAIL:           info@example.com

ADDRESS:      Rohr PL 989, NY

Instagram
Image Alt

Blog

Duathlon Magione 2022 Per questo weekend niente motori all’Autodromo di Magione. Alla domenica, oltre 100 atleti age-group ed al sabato una nutritissima compagine di giovani, hanno trasformato in una veste insolita il noto circuito automobilistico umbro. La gara è stata dominata da Alessandro De Gasperi, l'ironman dominatore della durissima tappa di Lanzarote, ha chiuso in un tempo di poco superiore ai 55 minuti l’intera prova. Nelle donne, la riconferma di Giulia Renzini, già vincitrice a Foligno della prova omonima. Nei VIS Cortona, la migliore posizione va a Marco Menonna, specialista soprattutto nella run che porta a termine in soli 16:31 il blocco dei 5000, con un tempo degno dei top runner. Segue l’inossidabile Alessio Casi che peraltro non si è risparmiato negli sforzi atletici in tutto il fine settimana (al sabato ha corso una tappa dell’Umbria Tour). Luca Nonni, riconferma lo stato di ottima forma con prestazioni più che buone sulle due specialità. Anche Franco Ceccanibbi, il nostro presidente, mostra uno stato di forma ormai crescente sulle due specialita. Voci ben informate lo danno in forte crescita anche nelle prove in acqua. Staremo a vedere appana inizia la stagione dei triathlon. POSATLETACATPCATRUN1T1BIKET2RUN2TEMPO18MENONNA MARCOS4300.16.3100.01.0300.35.1700.01.1200.08.1701.02.2223CASI ALESSIOS4500.18.4300.01.1400.33.2000.01.0900.09.1101.03.3931NONNI LUCAM3300.19.2600.01.0600.32.4200.01.2400.09.3101.04.1138MONGILI ANDREAS2400.19.0800.01.2000.34.1100.01.1200.09.4701.05.4046ARRAIS FEDERICOM2700.19.2700.01.4000.34.2100.01.3300.10.1501.07.1952SPENSIERATI ANDREAS4700.19.5800.01.1700.36.3300.01.1800.09.4801.08.5556CECCANIBBI FRANCOM3700.21.5200.01.1900.34.3900.01.1600.10.5001.09.5863LUNGHINI GIANLUCAM2900.21.3300.01.3700.34.4600.01.4000.11.1901.10.5766ACCIOLI TIZIANOM31100.22.3400.01.2100.34.5400.01.2600.10.5901.11.1669CUMBERLEGE DOMINICM31200.22.5100.01.4300.34.1500.01.2700.11.2301.11.41

Sabato 5 marzo 2022, trasferta nel deserto arabico per Barbara Briziarelli e Marco Fratini all'Ironman 70.3 a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Grande prova in acqua, come del resto era da aspettarsi, per Marco che chiude la frazione nuoto con uno splendido 27:33 sulla distanza dei 1900 metri. Anche Barbara non scherza e chiude la frazione in acqua con un ottimo 34:49. Ma è nella bici che entrambi realizzano un risultato top pedalando immersi nello scenario del deserto ad una media di oltre 33 km/orari. Il molto tempo passato in posizione crono della bici, non spezza le gambe ai due atleti nostrani. La frazione run, viene condotta ad un pace di 5:25 circa permettendo ai due di ottenere un ottimo piazzamento, Barbara chiude il 70.3 con un ottimo 5 posto nella numerosa e combattiva categoria F45, Marco fa addirittura meglio di lei con un superlativo 5:06. Forza ragazzi, continuate cosi ! Questo signore ha detto a Barbara che a breve spedirà il certificato medico ed il bonifico per iscriversi alla VIS Cortona Triathlon Webkorner. Mi raccomando Franco perchè dicono che è uno che va !

Ormai sono passati sei mesi da quella mattinata del 13 settembre nell'arena di Nizza. La nostra Barbara con un tempo stellare, merita il podio di quella che è forse una delle più prestigiose prove del circuito Ironman in Europa. La premiazione, i salti sul palco, le mani al cielo per mostrare il trofeo, una felicità strabordante dal tuo sorriso, Ma in quel momento di estrema felicità è mancata la "ciliegina della torta"; lo so, ci speravi, é stata una questione di secondi non poter prendere il treno, anzi l'aereo per Kona, la Mecca di noi triathleti. Ma questa volta, per uno strano coincidere di eventi, è arrivata l'email, forse insperata, ma è arrivata. Si, stavolta puoi partireeeeeeeee ! Un posto tutto per te allo start di Saint George nello Utah, (non a Kona per motivi logistici). Accanto a te ci saranno le migliore atlete della Terra. Vai Barbara, sei il nostro orgoglio !

L'ultimo weekend di ottobre 2021 sarà uno di quelli da ricordare per molto tempo. Iniziano i giochi al mattino presto del sabato con la truppa dei "portoghesi", il gruppo formato da Deyanira Larreca, Samuele Roselli, Michele Chiarini, Luca Ghelli, Andrea Albertoni e Giovanni Giovannetti. Tutti presenti alla tappa portoghese dell'Ironman di Cascais. Spettacolare il tempo di Samuele di pochissimo superiore alle 10 ore. L'atleta aretino che partecipava con l'opzione no-swim, si piazza secondo nella categoria M40-44, un risultato di incredibile prestigio costruito sul primo tempo assoluto nella frazione bike chiusa in sole 5 ore e 56 alla media di oltre 30 km/orari. Anche gli altri nel gruppo composto da Michele, Luca e Andrea terminano la dura prova con tempo un po' superiore alle 11 ore. tutti e tre separati da pochi minuti l'uno dall'altro. Veramente complimenti. Anche Deyanira rende onore al suo primo Ironman chiudendo di poco sopra le 12 ore con una bellissima frazione run. Giovanni dal quel di Poppi con un buon ritmo costante nelle tre discipline termina la prova con un più che onorevole tempo di 14 ore e10. Ma anche il nostro carissimo Marco Fratini ne ha combinata una delle sue. Le acque non più calde,